WHOLE STREET

WALLS & WHORES FROM NEW YORK CITY

http://vimeo.com/18306137

chi abita di fianco a te?

I’m sure you look lovely

quando non puoi permetterti un elicottero e ami google earth almeno quanto me, basta poco checcevò

http://www.youtube.com/watch?v=hRYUBNtQqD4

 

Questo lo devo per forza dedicare al mio vicino di casa. un uomo sui 50, sicuramente scapolo, di quelli arresi, a causa di una brutta cicatrice sul viso e di quel centimetro di polvere che gli circonda la figura. O forse no, forse non era arreso, se no cosa ci faceva nel mio stesso posto a quella stessa ora?

mi stavo facendo fare le mani da una diligente e piccola matriovska quando lui entrò imbarazzato chiedendo: “Am I late for the pedicure and the manicure?” Non lo era.

Lo fecero sedere sulla poltrona massaggiante e lui tolse le scarpe con il solito imbarazzo, o forse timore che la ragazzina scappasse. Un orribile rumore di cutter sprigionava dalla fine della sala, la ragazza “zac zac” tagliava il destro mentre il sinistro dormiva sommerso dalle bolle. Quale privilegio!

Dopo poco lo vidi semi tranquillizzato, e le mie mani erano ormai perfette. Dovevo andarmene. Ho pensato, era lì perchè aveva forse un appuntamento con una donna nelle sue stesse condizioni? O forse è solo un pazzo? Qui in questa zona effettivamente se ne vedono tanti. O magari solo un fanatico delle dita!

Ma mi piace pensare che la risposta sia la prima. Era tenero, e solo i teneri si meritano un cuore.